ON LINE IL BLOG 2015-16

E’ on-line il  blog 2015-2016testata_2015-16

Clicca sull’immagine per cominciare ad utilizzarlo e leggere le nuove notizie.

cuorelogointero
LINK ANNATE- WEBRicorda che puoi sempre consultare le annate precedenti cliccando sull’apposito riquadro sulla sinistra oppure andando all’indirizzo:
http://excelsiorannate.wordpress.com/

 

Annunci

BUONA ESTATE A TUTTI!

598539_382678078455372_1825444799_n-3

ITALIA UNDER 20 AL NONO POSTO AGLI EUROPEI!

11700838_844567848957963_8766530398279068647_nSi chiude con un nono posto la spedizione azzurra agli Europei U20 e di Diego Flaccadori, che dopo un ottimo mondiale U19 e una  positiva esperienza in questa manifestazione … potrà finalmente godersi un po’ di giorni di riposo, prima dell’inizio di stagione a Trento!

Dal sito Fip:

La Nazionale Under 20 Maschile chiude al nono posto l’Europeo di categoria giocato a Lignano Sabbiadoro. Gli Azzurri hanno battuto nell’ultima gara della manifestazione Israele 77-69.

Il miglior realizzatore dell’Italia è stato Marco Spissu con 15 punti; in doppia cifra anche Simone Fontecchio e Jacopo Vedovato con 13.

A vincere l’Oro è stata la Serbia, che ha battuto nella finalissima la Spagna 70-64; Bronzo alla Turchia, che ha sconfitto la Francia.”

Italia-Israele 77-69 (20-18, 46-32, 64-58)
Italia: Cappelletti 8, Lupusor 2, Laquintana 5, Spatti 2, Spissu 15, Vencato 2, Flaccadori 5, Fontecchio 13, Akele 5, Benetti 1, Zilli 6, Vedovato 13. All. Sacripanti
Israele: Weisz 6, Sorkin 7, Segev ne, Sharon 12, Szuchman, Mor 24, Leumi, Segal 2, Danino 4, Zalmanson 10, Ziv 2, Levi 2. All. Shamir

11168155_10204948056089782_7660954232322058579_n

L’ITALIA DI FLACCA ALLA FINALE PER IL 9° POSTO!

ita-isr

Dal sito Fip:

All’Europeo Under 20 Maschile in corso di svolgimento a Lignano Sabbiadoro, l’Italia batte 73-48 l’Ucraina nella Semifinale 9°-12° posto. Il miglior realizzatore Azzurro è stato Simone Fontecchio con 22 punti; in doppia cifra anche Giacomo Zilli con 12 e Diego Flaccadori con 10.

L’Italia giocherà oggi pomeriggio (ore 18.15, Palasport Comunale) contro Israele per il 9° posto.

Italia-Ucraina 73-48 (21-13; 45-22, 64-37)
Italia: Cappelletti 7, Lupusor, Laquintana 1, Spatti 5, Spissu 1, Vencato 3, Flaccadori 10, Fontecchio 22, Akele 8, Benetti 2, Zilli 12, Vedovato 2.
All. Sacripanti
Ucraina: Sydorov 7, Bilous, Boyarkin 3, Terianyk 3, Ruslov 2, Kobets 4, Balaban 4, Tarasenko, Dziuba, Antypov 9, Pryimak 1, Orlov 15

L’ITALIA DI FLACCADORI VINCE MA NON BASTA!

11540927_844568832291198_3792462915100624638_nGrande rammarico per l’Italia agli Europei U20: vince agevolmente il match con Israele ma in virtù degli altri risultati viene estromessa dalle prime otto posizioni, e da oggi si giocherà un piazzamento dalla nona alla dodicesima piazza. Non basta quindi la bella vittoria sulla Francia e l’aver sfiorato il successo con la Serbia, tra le favoritissime al titolo.

Forza Azzurri!

Dal sito Fip:

Nell’ultima partita della Seconda Fase all’Europeo Under 20 Maschile in corso di svolgimento al Lignano Sabbiadoro l’Italia ha battuto 75-64 Israele. Il miglior realizzatore dell’Italia è stato Simone Fontecchio con 17 punti; in doppia cifra anche Marco Spissu e Tommaso Laquintana con 12.

Gli Azzurri erano già certi di non qualificarsi ai Quarti di Finale per la vittoria della Lettonia sul Belgio nel pomeriggio.

Da venerdì l’Italia giocherà per i piazzamenti dal 9° al 12° posto. Oggi (ore 18.15) la sfida con l’Ucraina.

La cronaca
Laquintana Vencato, Akele, Fontecchio e Zilli le scelte di Sacripanti per inizio match. Si segna poco in avvio di gara, i primi punti dell’Italia arrivano con Luca Vencato dopo 4’23’’. Israele fa fatica a costruire gioco (10 palle perse a fine primo quarto) e gli Azzurri ne approfittano andando sul 14-4 a 2’ dal termine del periodo. Rientrano gli israeliani e con il canestro sul suono della sirena di Ziv si portano a -4 (16-12) dopo i primi 10’. Gli Azzurri dettano i ritmi di gioco, ma Israele risponde prima delle tre triple consecutive di Spissu, Benetti e Fontecchio che fanno allungare l’Italia sul 38-22 a 1’12 dall’intervallo. A metà gara Azzurri avanti 41-24.

L’Italia arriva sul +18 (44-26) con la tripla di Spissu ad avvio del terzo periodo, ma nel finale abbassa la pressione difensiva e permette ad Israele di riavvicinarsi; quando mancano 10’ da giocare israeliani sotto di soli 8 punti, Italia 59, Israele 51. Nell’ultima frazione agli Azzurri basta controllare la partita: finisce 75-64 per l’Italia.

Israele-Italia 64-75 (12-16, 24-41, 51-59)
Israele: Weisz 3, Sorkin 2, Segev 4, Sharon 10, Szuchman, Mor 4, Leumi 16, Segal 4, Danino 8, Zalmanson 11, Ziv 2, Levi. All. Shamir
Italia: Cappelletti 4, Lupusor, Laquintana 12, Spatti 9, Spissu 12, Vencato 2, Flaccadori 5, Fontecchio 17, Akele 7, Benetti 3, Zilli, Vedovato 4. All. Sacripanti

11738055_1468760073418744_6899005373923952518_n

FOTO CAMP DI FARA SAN MARTINO DISPONIBILI IN SEDE!

DIGITAL CAMERA

.
Presso la segreteria Excelsior è possibile ritirare in questi giorni, la mattina, il cd con le foto del camp di Fara San Martino.

Eventualmente potete contattarci all’indirizzo:
segreteria@basketexcelsior.it 

Vi aspettiamo!

DIGITAL CAMERA

L’ITALIA SFIORA L’IMPRESA CON LA SERBIA…STASERA CON LA LETTONIA!

11700838_844567848957963_8766530398279068647_nNon basta una bella prestazione corale all’Italia di Flaccadori per battere agli Europei U20 la Serbia, tra le favorite al titolo.
Oggi atteso comunque il riscatto contro la Lettonia, che potrebbe dare la qualificazione ai quarti di finale.
Forza Azzurri!

Dal sito Fip:

Nella prima partita della Seconda Fase all’Europeo Under 20 Maschile, l’Italia è stata battuta 61-67 dalla Serbia, una delle principali candidate alla vittoria finale. Il miglior realizzatore degli Azzurri è stato Marco Spissu con 12 punti; in doppia cifra anche capitan Simone Fontecchio con 10.
“Dispiace perdere in questo modo – ha affermato Marco Spissu – purtroppo abbiamo perso troppi palloni nel finale di gara e la Serbia ne ha approfittato. Spero di essermi sbloccato in questo Europeo e di dare una mano alla squadra già da domani contro la Lettonia, una partita per noi fondamentale”.

Domani l’Italia affronterà la Lettonia (ore 21.00, diretta con ItalbasketHD su Sky Sport 1 HD) nella seconda gara del Girone E.

La cronaca
Laquintana, Vencato, Lupusor, Fontecchio e Zilli il quintetto di partenza degli azzurri. La Serbia parte subito forte e il parziale di 8-0 dopo 2’44’’ induce coach Sacripanti a chiamare il primo timeout della partita. Il canestro di Lupusor e la tripla di Fontecchio regalano i primi punti all’Italia, poi il capitano azzurro ci porta a -2 a 1’55’’ dalla fine del primo quarto (8-10): questa volta è Djokic a chiamare timeout. Alla ripresa del gioco, però, è ancora Fontecchio a segnare la tripla del vantaggio azzurro. A fine primo quarto Italia avanti 13-11. Dopo il pareggio della Serbia sono i primi 3 punti di Flaccadori e il canestro di Spatti a portare l’Italia sul +5 (20-15), poi le triple di Spissu regalano il massimo vantaggio all’Italia, +8 (30-22) a 3’15’’ dalla sosta. Arriva la scossa dei serbi che con un parziale di 8-0 vanno all’intervallo con un vantaggio di 1 punto: 32-33 per la Serbia a metà gara.

Partono meglio i serbi al rientro dagli spogliatoi e trovano il +5 (34-39) al 23esimo. Il massimo vantaggio della Serbia arriva quando manca 1’38’’ dal termine del terzo periodo: Italia 40, Serbia 50. E’ un vantaggio che rimane invariato al 30’’, con gli slavi avanti 42-52. Il canestro di Akele dopo 13’’ dall’inizio dell’ultimo periodo prova a dare fiducia all’attacco azzurro. Spinta dal pubblico friulano alza la pressione l’Italia, che trova il nuovo vantaggio (59-54) a 5’10’’ dalla fine grazie ai canestri dell’ala di Montebelluna, alla tripla di Spissu, al gioco da tre punti di Zilli e ai tre punti consecutivi del play di Sassari. La Serbia reagisce e trova il nuovo +3 a 1’45’’. Con Laquintana torniamo a -1, ma la Serbia allunga nel finale: gli Azzurri cadono 61-67 ma escono a testa altissima dal campo tra gli applausi del pubblico.

Italia-Serbia 61-67 (13-11, 32-33, 42-52)
Italia: Cappelletti (0/1), Lupusor 2 (1/2, 0/3), Laquintana 4 (2/6, 0/1), Spatti 4 (2/4), Spissu 12 (1/1, 3/8), Vencato 1 (0/1, 0/1), Flaccadori 5 (1/3 da tre), Fontecchio 10 (2/4, 2/6), Akele 8 (2/4, 2/6), Benetti (0/1), Zilli 7 (2/5), Vedovato 8 (4/4). All. Sacripanti
Serbia: Rebic 12 (3/5, 2/3), Zagorac 7 (2/6, 0/4), Guduric 10 (3/7, 0/3), Rakicevic, Apic 4 (2/3), Babovic ne, Jamaraz 15 (3/7, 2/3), Davidovac 7 (2/2, 0/1), Bursac ne, Kaplanovic (0/2), Salic (0/2), Tejic 12 (5/11, 0/1). All. Djokic

11700805_844569062291175_4807919911514905135_n